Archivi categoria: Pillole

Insopportabili tedeschi ammalati di razzismo

I giornali tedeschi bocciano il film dei Taviani vincitore alla Berlinale. Ancora una volta questi signori, ammalati gravi di complesso di superiorità, endemicamente razzisti, immemori delle loro vergogne nazionali che hanno infangato il Novecento, ci trattano come degli inferiori. L’Italia viene dipinta come spaghetti e pistole, nazione di “schettini” e ora, dopo che Paolo e Vittorio Taviani hanno avuto l’Orso d’oro, i giornali teutonici scrivono di “vincitori sbagliati”, di film anni Sessanta e di Berlinale come “festa dei vecchi autori del cinema europeo”. Ma quale Europa vogliamo costruire con chi non ha mai smesso di indossare l’elmetto con il chiodo? Il chiodo fisso della superiorità razziale che ha messo nel forno sei milioni di ebrei e qualche altro milione di innocenti. ….. Non molto tempo fa. Ma la loro memoria è corta…..A proposito, la Grecia chiede il rimborso dei danni di guerra alla Germania che ha invaso l’Europa e l’ha messa a ferro e fuoco. Anche qui, memoria corta.

Annunci